“Alnus” Etna Rosato Doc- I Custodi Dell’Etna

23.18

Le vigne in conversione ad alberello hanno un’età media di 10 anni e si trovano alle pendici dell’Etna a 650 mt slm nel versante Nord. Le importanti escursioni termiche, il terreno sabbioso e vulcanico conferiscono al vino sapidità ed acidità. Le uve, raccolte con accurata cernita sono riposte in cassette. La pressatura avviene a grappolo intero con l’antico metodo del “pista e mutta”, cioè pressatura e immediata separazione del mosto dalle bucce. la maturazione del mosto avviene in cemento per circa 6 mesi, affinamento in bottiglia per almeno 2 mesi. Il vino è floreale con freschi sentori di fragola e lampone, secco, armonico, gradevole, piacevolmente acidulo e speziato.

Uvaggio

    Nerello Mascalese 80%, Nerello Cappuccio 20%

Cantina

    Sane viti di ogni età, sorrette dal loro palo in castagno, che popolano densamente (9000 ceppi per ettaro)
    impervi terrazzamenti in pietra lavica a secco, sono coltivate in armonia con l’ambiente che le circonda – solo
    con la forza delle mani e con l’aiuto del mulo Ciccio – da I Vigneri, sapienti vignaioli Etnei. In modo naturale,
    organico, come da centinaia di anni si è sempre fatto sull’Etna, senza prodotti chimici di sintesi, nel rispetto
    delle persone, del paesaggio e della natura. Nei nostri vigneti, che si trovano nelle zone maggiormente vocate
    dell’Etna tra 650 m e 1.200 m, custodiamo per il futuro ciò che abbiamo ricevuto in dono dal passato. Abbiamo
    recuperato le antiche terrazze, protagoniste del paesaggio Etneo, che ci aiutano a drenare l’acqua piovana e ad
    offrire la migliore ventilazione alle nostre viti. Molte tra le nostre viti hanno più di cent’anni di vita.

DENOMINAZIONE

    Etna Rosato Doc

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia per primo una recensione per ““Alnus” Etna Rosato Doc- I Custodi Dell’Etna”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *