Bourgogne Rouge 2019 – Tupinier Bautista

22

Tutta l’uva viene raccolta a mano in piccole cassette per conservare meglio gli acini. Grande importanza viene data alla scelta della data di raccolta al fine di garantire una maturità ottimale. Le uve vengono prima selezionate in vigna, poi su un tavolo di cernita installato direttamente in vigna. Il Vino è invecchiato poi in botti di rovere di 1, 2 e 3 passaggio, dopo 10 mesi di affinamento, viene assemblato in tini e imbottigliato 2 mesi dopo. Un vino voluttuoso, fruttato, leggero, rotondo e delicato, ma anche brioso. Sentori di aroma floreale di viola e frutta, bacche rosse, more, ribes nero, lampone e fragola.

Uvaggio

    Pinot Nero 100%;

Cantina

    Dal 1770, in Borgogna, nel cuore della Côte Chalonnaise, la famiglia Tupinier produce grandi vini sulle alture di Mercurey. "Abbiamo voluto sviluppare i nopstri vigneti su questo terreno unico a cui siamo molto legati, situato nella piccola frazione di "Touches", ai piedi della chiesa di Saint-Symphorien". Nel 1997 Manu Bautista subentra a suo suocero Jacques Tupinier. Pur mantenendo il know-how delle generazioni precedenti, Manu porta un tocco di modernità al domain conducendo questa tenuta di 11 ettari di vigneti. La cantina Scavata nella roccia, mantiene la temperatura costante durante tutto l'anno, permettendo di ottimizzare l'affinamento dei vini in botti di rovere.

DENOMINAZIONE

    Bourgogne Pinot Noir Aoc

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia per primo una recensione per “Bourgogne Rouge 2019 – Tupinier Bautista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *