La Sorpresa Bio – Pacina

59

Pàcina è da sempre conosciuta per il suo ottimo Vinsanto secco, che ormai da decenni produce in quantità confidenziali secondo il metodo tradizionale. Dall’apertura dei caratelli dell’annata 2003 in poi  ci siamo trovati di fronte ad una vera e propria sorpresa, un vino dolcissimo e con gradazione alcoolica bassa per la tipologia, da qui il declassamento a VDT e il nome, il risultato è un prodotto esclusivo (665 1/2 btg prodotte) ed entusiasmante per ricchezza, equilibrio e spettro aromatico.

Bottiglia da 0.375l

Denominazione

    Toscana Igt Bianco da uve appassite

Uvaggio

    Trebbiano 50%; Malvasia del Chianti 50%

Cantina

    L\\'azienda Agricola Pàcina, pur essendo vissuta con molto "understatement", rappresenta una delle esperienze pilota in Italia per quanto riguarda l\\\'agricoltura biologica e naturale. La tenuta è di proprietà della famiglia Tiezzi dall\\\'inizio del \\\'900 e non è mai stata trascurata dal punto di vista agronomico. Il Dott. Tiezzi, padre di Giovanna, attuale proprietaria con il marito Stefano Borsa è stato uno dei fondatori di Legambiente, questo da la misura di quanto l\\\'ambiente sia stato rispettato a Pàcina nei decenni. Le vigne non sono mai state estirpate ma rinfittite con cloni massali autoctoni. In cantina il tempo si è fermato, si usa cemento, niente lieviti, niente controllo della temperatura e le cantine sono scavate nel tufo (letteralmente) millenni fa….

La Sorpresa Bio – Pacina

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia per primo una recensione per “La Sorpresa Bio – Pacina”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *