Vitoska 2017 Igp – Benjamin Zidarich

34

La vendemmia avviene manualmente, l’uva raccolta  in piccole cassette. Viene diraspata e fermenta in macerazione sulle bucce in tini aperti con più follature giornaliere e nessun controllo di temperatura. Lieviti autoctoni. La fermentazione malolattica si svolge in botti grandi di rovere dove il vino affina poi per due anni. L’imbottigliamento avviene senza filtrazione e nessun tipo di stabilizzazione. Il vino è di colore giallo dorato non totalmente limpido, fruttato e minerale con note di frutta cotta e salsedine. In bocca rivela finezza e note di thè, grande beva. Chiude sapido ma rinfrescante con leggero tannino presente. Il vino è un «rosso» mascherato da bianco, SERVIRE A 13/15°.

Uvaggio

    Vitoska 100%

Cantina

    Il carattere estremo del Carso ha modellato un paesaggio unico, a tratti così fantastico da costringerci a guardare rapiti da un senso di ammirazione e incredulità i vigneti che si stagliano in questo magnifico e imponente territorio. La cantina completamente costruita sotto terra, le vigne, strappate letteralmente all’avara roccia carsica, e le bottiglie, perfetta rappresentazione di un territorio estremo come quello del Carso. Beniamino Zidarich non concede niente alla chimica, infatti cerca di intervenire il meno possibile sull’equilibrio fisiologico della pianta, donandoci dei vini ancora più naturali e territoriali. Vini unici, incredibilmente sorprendenti: frutti unici ed espressivi di un territorio unico, straordinario.

DENOMINAZIONE

    Venezia Giulia Igp

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia per primo una recensione per “Vitoska 2017 Igp – Benjamin Zidarich”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *