Brut Rosè – Pojer e Sandri

32.90

I vigneti Si trovano tra i 300 ed i 700 mt slm con esposizione sud, i cloni utilizzati sono in parte italiani in parte borgognotti. Il mosto subisce una lieve fermentazione e poi affina in acciaio e legno. Il vino ha profumi persistenti floreali e di frutti di bosco fragole e lamponi.Naso di bella intensità giocato sul frutto, pulito bocca equilibrata e fluida, un vino dalla beva pericolosa.

Uvaggio

    Chardonnay, Pinot Nero.

Cantina

    L’Azienda nasce nel 1975 dall’incontro di Fiorentino Sandri e Mario Pojer, la volontà immediata è quella di produrre vini di qualità tra la Valle dell’Adige e la Val di Cembra. La superfice vitata dell’azienda è attualmente di 33ha i vigneti giacciono su terreno limoso-calcareo tra un’altitudine di 250-750 mt slm. Fin dall’inizio oltre alla produzione di vini rossi, bianchi e bollicine alla cantina si è affiancata la distilleria con la produzione di grappe, brandy e distillati di frutta, le cui materie prime provengono prevalentemente dall’azienda stessa. I due esplosivi ed eclettici proprietari mossi da grande entusiasmo e spirito innovativo hanno progettato molte delle attrezzature usate per la lavorazione dei vini e dei distillati, dando sempre nuovo impulso alla ricerca ed al miglioramento qualitativo dei prodotti.

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia per primo una recensione per “Brut Rosè – Pojer e Sandri”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *