“Isolina” 2019 Bianco di Pitigliano Superiore Doc Bio- Sasso Tondo

20.50

Le uve vengono raccolte da vigne posate su terreni fortemente tufacei , selezionate manualmente e vinificate separatamente. Il pigiato subisce una macerazione con le bucce di circa 12/24 ore. La fermentazione, senza lieviti aggiunti, puo’ durare per oltre due mesi, in acciaio e a bassa temperatura.
Al termine della fermentazione il vino viene lasciato sui lieviti per altri 2 mesi e quindi assemblato. E’ un vino di colore giallo paglierino carico, con profumi freschi e mentolati, fiori e frutti bianchi. In bocca è secco, sapido, di buon corpo e lunga persistenza.

Denominazione

    Bianco di Pitigliano Superiore Doc

Uvaggio

    Trebbiano 55% ,Sauvignon 35% e Greco 10%.

Cantina

    L'azienda è condotta in maniera biologica dal ’94 e ricade nelle DOC Bianco di Pitigliano, Sovana e Maremma Toscana. I vigneti occupano oggi una superficie complessiva di circa 12 ettari: 9 a bacca rossa (ciliegiolo, sangiovese, teroldego e merlot) e 3 a bacca bianca (trebbiano, greco, sauvignon). L'area è considerata altimetricamente "collina", ma appare come un susseguirsi di terre alte, intercalate da profonde forre scavate nel tufo da corsi d'acqua incostanti. L’azienda si trova sulle propaggini del bacino vulcanico di Bolsena e il tufo è la materia guida: sul tufo sono impiantati i vigneti, di tufo sono le case, nel tufo è scavata la cantina, di tufo in mezzo a un campo, arrotondato dal tempo, è il Sassotondo, simbolo dell’ azienda.

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia per primo una recensione per ““Isolina” 2019 Bianco di Pitigliano Superiore Doc Bio- Sasso Tondo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *